Translate

CERCA NEL BLOG

09 novembre 2012

Risotto alla zucca con mandorle e vino aromatizzato


Ciao a tutti e ben ritrovati.
Nel post di oggi voglio condividere con voi una ricetta che desideravo realizzare già da un pò di tempo ma che per varie ragioni ho dovuto rimandare fino a qualche giorno fa.
Siccome mi è uscita particolarmente bene, tanto da meritare la frase "E' il miglior risotto che io abbia mai mangiato!" dal super critico di casa nonché l'uomo più schizzinoso d'Italia. . . ovvero mio marito, ve la mostro sperando che anche a voi possa piacere. Ecco quindi il mio. . . 



RISOTTO ALLA ZUCCA CON MANDORLE 
E VINO AROMATIZZATO
Questo post lo volevo pubblicare la settimana scorsa per restituire un pò di dignità e bellezza alla zucca proprio in concomitanza alla festa di Halloween dove invece essa è puntualmente denigrata!
Non mi piace infatti che la zucca venga sempre "imbruttita" e immancabilmente associata a questa cultura fatta di mostri e similari che non sento per niente mia, ma questo è un altro discorso!

Tralasciando questa premessa, io il risotto con la zucca presentato in questo modo lo faccio da almeno 10 anni, ma a causa dei gusti difficili di mio marito mi serviva un'idea per cucinarlo in maniera nuova e diversa. L'ispirazione per questa ricetta l'ho trovata vedendo un post in questo bellissimo blog, QUI, perciò mi sono messa all'opera e ho creato questo risotto un pò speciale.
Ecco il procedimento e gli ingredienti che ho usato!

Tegame ACTUAL con Dosaroma di Pensofal
Dopo aver pulito ed asciugato la zucca, tagliate in orizzontale la parte superiore per ricavare un coperchio. Dalla parte più corposa - quella che farà da contenitore al vostro risotto - estraete i semi ed i filamenti, scavate l'interno e conservate la polpa della zucca. In base a quanta ne avete ricavata, ricordate che per questa ricetta vi servirà circa un piatto pieno di tocchetti di zucca quindi regolatevi. Purtroppo finché non lo si apre, questo ortaggio può riservare delle sorprese! Tagliate la zucca in cubetti abbastanza piccoli e mettetela da parte. Scaldate l'olio in un tegame (io ho scelto per l'occasione il mio splendido tegame ACTUAL con Dosaroma di Pensofal) e fate imbiondire uno spicchio di aglio e un rametto di rosmarino, dopo qualche minuto eliminateli e conservate il rosmarino ancora caldo all'interno di una brocchetta con il vino bianco. Aggiungete la zucca all'olio e fatela rosolare per alcuni minuti a fiamma vivace, aggiustate di sale e pepe e infine versate il riso lasciandolo tostare per almeno un minuto mescolandolo spesso. Nel frattempo avrete preparato il brodo scaldando in un pentolino mezzo litro di acqua con un dado vegetale. Bagnate quindi il riso con un mestolo o due di brodo ogni volta che tende ad asciugarsi e a metà cottura aggiungete una manciata generosa di mandorle in scaglie. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Avendo questa pentola speciale, io ho proceduto così: ho versato il vino bianco con un pezzetto di rosmarino (quello del soffritto che nel frattempo grazie all'ammollo lo ha profumato) nel dosaroma posto sopra al coperchio. In questo modo il vino aromatizzato al rosmarino è sceso lentamente da un micro-foro interno ed è andato ad insaporire il riso in fase di cottura. Pensavo scendesse goccia a goccia invece il procedimento è stato abbastanza veloce; un ottimo modo comunque per insaporire i cibi durante la cottura senza dover rimuovere il coperchio o, come nel mio caso, un metodo per profumare i cibi di rosmarino senza trovare i suoi aghi nel piatto. Voi se non avete questa particolare pentola procedete con il metodo tradizionale, sfumando il riso con il vino versandolo poco alla volta. Quando il risotto è pronto, trasferitelo all'interno della zucca scavata, decoratelo con altre scaglie di mandorle e un rametto di rosmarino e servite subito.

Lo so che sono di parte, ma questo risotto è stra-buono!!!! Il gusto dolce della zucca, il tocco deciso del vino e la delicata croccantezza delle scaglie di mandorla sono un connubio fantastico!
Vi consiglio davvero di provarlo, è piaciuto tantissimo anche a mio marito che non ama la zucca quindi fidatevi che ne vale la pena!


Spero che troverete utile questa ricetta per i vostri pranzi autunnali e in attesa di conoscere le vostre opinioni nei commenti vi auguro un felice week end!

A presto, ciao!


Con questa ricetta partecipo al Contest “Le mandorle” del blog Un tavolo per quattro 


45 commenti:

  1. Una presentazione da favola per un risotto molto buono. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Giovanna, i tuoi complimenti mi lusingano -^_^-

      Elimina
  2. devo dire la verità...non odiarmi..:D
    non amo la zucca :D
    ma ha un'aspetto davvero invitante...credo lo preparerò a mia sorella appena mi verrà a trovare...lei ne va pazza :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no che non ti odio Mari, ma credimi - e ne sono certa - che se assaggiassi questo risotto ti piacerebbe molto! Il sapore della zucca è annullato e trasformato dagli altri ingredienti, quindi ti converrebbe provarlo ^_*

      Elimina
  3. mi piace tantissmo come l'hai servito! devo dirti che nn amo molto la zucca ma magari questo riso potrebbe conquistarmi e farvi ricredere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chicca, credimi che il sapore della zucca in questo risotto quasi non si sente. Poi le mandorle in scaglie danno una croccantezza fantastica! Non ho nemmeno aggiunto il parmiggiano per quanto era buono. Prova e ti ricrederai ^_^

      Elimina
  4. presentazione fantastica e le immagini fanno trapelare la bonta' di questo risotto...la pentola è eccezionale...brava ottima descrizione di tutto ...baci ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Lety, sei super gentile come sempre!
      La pentola è stupenda *_* pensa che non ho mai avuto bisogno delle presine nè per i manici nè per il coperchio! E' davvero meravigliosa e funzionale!

      Elimina
  5. una presentazione bellissima *O*
    fa venir voglia di mangiarlo! e se lo dico io che nn amo la zucca..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wooow allora sono onorata dal tuo apprezzamento, grazie! Credimi che se potessi assaggiare questo risotto ti piacerebbe molto :D

      Elimina
  6. Risposte
    1. Grazie mille! Poi fammi sapere com'è venuto e cosa ne pensi ^_^

      Elimina
  7. Io invece la zucca la amo e adoro i risotti, e ci credo, che questo risotto è buonissimo :) Ciao, piacere di conoscerti. Vado ad inserire la ricetta in elenco, grazie mille per la tua partecipazione al contest e per tutto il resto. A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Grazia, ti ringrazio per i complimenti! Anch'io adoro i risotti e la zucca...questa versione mi è piaciuta tanto :)
      Grazie per il contest, è un vero piacere parteciparvi!

      Elimina
  8. e ci credo.....che hai conquistato anche il palato del supercritico....questo risotto è uno spettacolo mia cara! davvero....presentazione scenica meravigliosa....e sono certa che il sapore sia all'altezza di cotanta bellezza! bravissima come sempre e mi auguro tu possa vincere con questa ricetta :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Giusy, i tuoi complimenti sono troppo gentili *_* grazie!!!
      Non credo proprio di vincere però ho partecipato comunque visto che avevo già realizzato questa ricettina ^_^

      Elimina
  9. adoro il riso con la zucca questo deve essere favoloseo, bellissima presentazione e le pentole che avevo gia' visto nel tuo bel post di qualche tempo fa..baci elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Elena!!! I tuoi complimenti mi fanno piacere!
      Le pentole di Pensofal sono stupende, sia da vedere che da utilizzare! Fanno parte del successo delle mie ricette ^_^

      Elimina
  10. Che dire *_* a me non piace in particolar modo la zucca, ma abbinata a questi ingredienti la mangerei molto molto volentieri, sopratutto con la compagnia giusta ^_^ Bellissima la pentola *_* è molto importante anche come si cuociono i nostri cibi, farebbe proprio al caso mio *_* Grazie per la recensione della tua buonissima ricetta :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore dei complimenti *_* credimi che davvero grazie a questi ingredienti il risotto alla zucca cucinato così può piacere a tutti ^_^
      Il tegame ACTUAL di Pensofal è strepitoso, è talmente un piacere utilizzarlo (oltre che bello da vedere) che oggi ho rifatto questo piatto per pranzo :D

      Elimina
  11. Stupendooooo!!!!! Bellissima presentazione!

    RispondiElimina
  12. Ciao, che meraviglia di risotto e che splendida presentazione, molto raffinata e scenografica!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi, a presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, benvenuta! Sono onorata che ti sia piaciuto il mio risotto *_* ti seguivo già su google+ ma ora mi unisco volentieri anche al tuo blog!
      Grazie mille e a presto!

      Elimina
  13. amo alla follia il risotto alla zucca *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ma questa ricetta mi piace particolarmente! Infatti l'ho replicata oggi :P

      Elimina
  14. Troppo buono questo riso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Arianna, sono felice che ti piaccia!

      Elimina
  15. non amo particolarmente la zucca...ma devo dire che il piatto mi incuriosisce e magari..potrei provare a rifarla..carinissima la presentazione ...hai sempre una marcia Mel..c'è poco da fare^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia per i tuoi complimenti, sei carinissima! Prova questo piatto e sicuramente ti ricrederai perchè con questi ingredienti è davvero fantastico ^_*

      Elimina
    2. oramai mi hai incuriosito e ho stampato la ricetta^_^

      Elimina
  16. UN FANTASTICO RISOTTO! COMPLIMENTI PER L'ABBINAMENTO, DEVE ESSERE DELIZIOSO. :)
    BUONA DOMENICA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy e grazie di cuore! I tuoi complimenti mi lusingano!
      Auguro anche a te una felice domenica ^_^

      Elimina
  17. uahoo che ricetta da rivista complimenti amica^_^ noi mamme abbiam sempre quella marcia in +^_^ power of mom! ahahahaXD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Anna, troppo gentile!!!! :D

      Elimina
  18. e brava la mia Melangy!!la presentazione di questo risotto è straordinaria e penso che anche il sapore lo sia! presenterò ai miei e poi ti farò sapere,grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, attendo di sapere se vi è piaciuto!

      Elimina
  19. gnam!
    ti seguo volentieri!
    ti andrebbe dio seguire anche me??

    hegles.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tuo "gnam" lo prendo come un complimento :D

      Vengo volentieri a sbirciare il tuo blog ;)

      Elimina
  20. com'è che i mariti, quando si tratta di cibo cucinato dalle proprie mogli, fanno sempre i difficili e poi li si vede che fuori casa (o dalla mamma) mangiano ogni cosa possibile immaginabile e senza batter ciglio... anzi, spesso con tanto di complimenti???? ..... non so il tuo, ma il mio, delle volte, mi manda in bestia! GRRRRRARRRARRR !!! Immagino la bontà del tuo risotto, a vederlo in foto è talmente bello che mi sembra di sentirne l'odore. Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Rossana il mio purtroppo è schizzinoso anche fuori casa :( infatti quando lo vedo apprezzare un mio piatto è un successo incredibile per me!
      Ahhhhhh povere mogli!!!! :D
      Grazie dei complimenti, un abbraccio!

      Elimina
  21. tu mi sorprendi sempre e aspetto un invito a cena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Raffaella, sei troppo gentile!
      Appena trovo una bella zucca grande ti invito :D

      Elimina
  22. ottima alternativa ... hai ragione anche il mio( di marito) a sentir parlare di zucca stropiccia occhi naso e tutto il resto ma lo sperimenterò presto lo trovo proprio invitante sai che mi sembra quasi di essere ad Howgarts alla tavola della scuola di magia con Harry Potter

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Lucia allora davvero prova questa versione perchè l'aroma del vino e del rosmarino danno un gusto magico a tutto l'insieme!
      Il sapore della zucca non si riconosce, sono certa che gli piacerà! ^_^

      Elimina

´¯`•.¸¸.☆ TI E' PIACIUTO QUESTO POST? ☆´¯`•.¸¸.

Interagisci con me e lasciami la tua opinione su ciò che hai letto!
Sarò felice di conoscere come la pensi!

Ti chiedo solo la cortesia di NON LASCIARE LINK ATTIVI, lo spam qui non è gradito!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...